Davide Bianchini fa il bis. Ora anche campione italiano Ufo22

on . Postato in Notizie

Colpi di scena al Campionato Nazionale Ufo 22.

Domenica, dopo sei prove, si è concluso nelle acque del lago d’Iseo l'entusiasmante Campionato Nazionale Ufo 22, per l’organizzazione della Classe, del Circolo Vela Sarnico e di Terra e Mare. Le ultime due prove, corse con un’aria leggera e di difficilissima interpretazione, hanno sconvolto la classifica e a terra si è fatto il resto. 

Un Campionato che regala il titolo di Campione Italiano a "Mojito", con al timone il nostro Davide Bianchini e con Nicolò Passeri e Cesare Togni. Già campione europeo in carica, il team ha rimontato la classifica con un terzo e un primo posto nell’ultima giornata. Un terzo posto conquistato sul campo e assegnato anche dalla giuria che, dopo la protesta dei ragazzi di casa a Sarnico, ha ritirato la chiamata in OCS per "non aver commesso il fatto". 

Secondo "Turboden", timonato da Checco Barbi con Lorenzo Borrello e a chiudere il podio "Incubo", l’Ufo 22 armato da Terra e Mare, con Roberto Benedetti, Enrico Zennaro al timone e Francesco Bianchi alla tattica.

Il Campionato, come sempre agguerritissimo, con le prime cinque barche in pochissimi punti, era valido anche come seconda prova del Circuito Terra e Mare. 


CHI SIAMO

Il Circolo nasce dalla volontà di un gruppo di vecchi e giovani velisti che credono nel volontariato e nella vela come affiancamento alla crescita giovanile, con l'intento di far rivivere lo spirito di fratellanza dell'antica Fraglia Vela fondata negli anni Trenta da Gabriele d'Annunzio (vedi sezione storia)...

DOVE SIAMO

CONTATTI

Corso Zanardelli, 234
25083 Gardone Riviera
Brescia - Italia

Mobile: +39 339 4749038
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.